O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 10 febbraio 2010

Sabato alla "Verdi" un incontro interessante

TRE VIOLETTE DI CUORE
Il 13 febbraio alle 17,30, all'Auditorium della Corale Verdi, avrà luogo (ingresso libero) un interessante convegno intitolato "Il cuore delle donne", sul tema della prevenzione cardiovascolare - L'appuntamento sarà allietato dal Trio "Violette di Parma" formato dall'attrice Alessandra Azimonti, dall'arpista Carla They e dal soprano Halla Margret















Domenica 14 febbraio sarà la giornata del "cuore innamorato", visto che sarà San Valentino. Il giorno prima invece, sabato 13, sarà il giorno del "cuore in rosa". All'Auditorium della Corale Verdi infatti, alle 17,30 (ingresso libero) avrà luogo un incontro molto interessante (e anche utile), che si intitola "Il cuore delle donne" e che è promosso da Lega in rosa, la sezione femminile parmigiana della Lega. È un incontro organizzato per sensibilizzare l'attenzione delle donne sulla necessità di una corretta prevenzione cardiovascolare. Ma non saranno solo parole. Il pomeriggio alla Corale, infatti, sarà allietato dalla presenza del Trio Violette di Parma, un gruppo che esiste dal 2007 e che è formato dall'attrice Alessandra Azimonti, dall'arpista Carla They e dal soprano Halla Margret. Tre donne dotate di grande fascino che hanno saputo abbinare alla loro bellezza anche il talento nei loro differenti campi artistici. Alessandra, parmigiana, laureata in storia medioevale, è impegnata come attrice in teatro e nel doppiaggio e ha lavorato con Giorgio Albertazzi, Franco Oppini e Marco Calindri. Carla, parmigiana, ex indossatrice (ma ancora adesso ogni tanto sfila in passerella) è un'arpista di assoluto valore e ha già tenuto oltre 700 concerti. E infine Halla, islandese di nascita ma parmigiana d'adozione, ha già preso parte a opere celebri come Tosca, Turandot e Nabucco. Il Trio Violette di Parma eseguirà brani di Puccini, Lehar e Caccini, con letture di Oscar Wilde, Alda Merini e Giovanna They, l'indimenticata poetessa parmigiana.

Nessun commento: