O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 24 febbraio 2010

La rubrica dei buongustai pramzàn

LA TAVOLA PARMIGIANA
Dal prezioso libro "Oggi e ieri in cucina con un'antica famiglia parmigiana", edito da PPS, firmato dall'oltretorrentina Giuliana Magnani, scomparsa due anni fa, pubblichiamo, a puntate, alcune delle più famose ricette della nostra cucina tradizionale
Giuliana Magnani, scomparsa l'11 febbraio 2008, era una pramzàna dal sas. Per quindici anni andò ad arricchire la colonia degli strajè, ma poi tornò nella "sua" città per lasciare il segno, e che segno, nel mondo della scuola, come dirigente scolastico. E come scrittrice. Da sempre e per sempre profondamente legata alle tradizioni parmigiane, fu particolarmente attenta alle ricette della "buona cucina" della nostra terra e raccolse centinaia di ricette "d'una volta", divenendone anche una validissima esecutrice. Grazie a un suo libro di successo, "Oggi e Ieri in cucina con un'antica famiglia parmigiana", edito da PPS, Pramzanblog si arricchisce di una nuova rubrica, "La tavola parmigiana", nella quale pubblicheremo, di volta in volta, alcune delle più famose ricette della nostra cucina tradizionale. Oggi cominciamo con "Riso e tridura".

Nessun commento: