/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 24 gennaio 2010

Qulli che il rugby - Serie A1

IL NOCETO È PRIMO
IN CLASSIFICA
IL COLORNO SCONFITTO
Bonus e primato in classifica: en plein per la matricola terribile della serie A girone 1 di rugby, il Vibu Noceto. La squadra allenata da Pippo Frati, infatti, contro un avversario di scarsa consistenza, lo Zhermack Badia, ha vinto nettamente, 42 a 10, e con i 5 punti ottenuti ha conquistato la testa della classifica, davanti al mantovani Lazio, che ha espugnato Mogliano veneto e al Blugeo Colorno, che invece oggi ha perso in trasferta contro l'Orved San Donà, per 10 a 5, conquistando però almeno un punto.
VIBU NOCETO 42
ZHERMACK BADIA 10
Vittoria attesa e anche facile, che ha proiettato i nocetani in testa alla classifica. Il successo è stato propiziato da cinque mete e da un Anversa con il "piede magico". Ecco il commento del presidente de Vibu Noceto, Angelo Barocelli.
IL COMMENTO A CALDO DI BAROCELLI
"Abbiamo conquistato la vetta"
"Che dire? Ce l'abbiamo fatta a conquistare la vetta! Graziea quel bonus che continuava a sfuggirci e che invece ogi è arrivato, grazie alla facile vittoria contro lo Zhermack Badia, certo avversario abbastanza scarsino. Comunque, dovevamo vincere nettamente, con almeno quattro mete, e la vittoria netta è arrivata, con cinque mete. Me hanno segnate Boggiani (grande partita la sua e titolo meritato di Man of the Match) , Luke Andrew, Anversa, Santillo e Leone Larini e il punteggio è stato arrotondato dal piede magico di Anversa che ha trasormato mete e realizzato un bel numero di piazzati. Ovvio che oggi siamo molto contenti. da Mogliano è arrivato il risultato che ci ha pirtato in vetta. Il nosro sogno continua. Ora dovreo cominciare a far bene fin da domenica prossima, quando saremo ospiti all'Arena dell'Amatori Milano del nocetano Massimo Giovanelli..."
ORVED SAN DONÀ 10
BLUGEO COLORNO 5
Sconfitta possibile ma in un certo senso inattesa del Blugeo Colorno a San Donà contro l'Orved. sconfitta che allontana la squadra di Mordacci e Prestera dalla vetta della classifica. Ecco il commento del direttore sportivo del Colorno, Paolo Bussolati.
IL COMMENTO A CALDO DI BUSSOLATI
"Colpa di una distrazione iniziale"
"Partita in fondo equilibrata, ma anche molto spezzettata da un arbitro secondo me un po' troppo fiscale, che abbiamo compromesso con una distrazione iniziale. I veneti infatti sono andati immediatamente in vantaggio con una meta di Florin, trasformata e ci hanno messo in ginocchio. Poi ci siamo riavvicinati con una meta, non trasformata, di Cook, ma non siamo mai riusciti a riprendere in mano e redini dell'incontro. Siamo stati penalizzati anche da un cartellino giallo, al quinto minuto del primo tempo, quando già eravamo in svantaggio. No, forse non avremmo meritato la vittoria oggi, ma un pareggio ci sarebbe potuto anche stare".
LA CLASSIFICA:
VIBU NOCETO 48, MANTOVANI LAZIO 47, MARCHIOL MOGLIANO 46, BLUGEO COLORNO 43...

Nessun commento: