O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 13 maggio 2009

Sabato Cittadella - Parma

HO FATTO UN SOGNO:
MAXISCHERMO PER
LA PROMOZIONE IN A
Ci sarà il maxischermo in piazza Garibaldi (o al Tardini, perché no?) per Cittadella - Parma, la partita che forse manderà ufficialmente in A i crociati?- Tutti i tifosi lo chiedono a gran voce - Pramzanblog ha sognato che ci sarà (ma Sky ha posto il veto)
L'APPELLO DEI BOYS:
INVADIAMO CITTADELLA






Ho fatto un sogno. Ero in piazza Garibaldi e su un maxischermo si vedeva una partita: Cittadella - Parma, valevole per la terz'ultima giornata del campionato di serie B. La piazza era gremita di gente. Tifosi festanti con sciarpe, vessilli, bandiere, trombe. Il Parma stava vincendo. La promozione in A era ufficiale e più passavano i minuti e più la piazza si gonfiava di gente. Altro che Italia-Galles di rugby, l'ultima partita vista sul maxischermo. Là i vuoti erano tanti, c'era spazio perfino per le mamme che passavano con i passeggini dei loro pargoli. Qui invece, in queso sogno, pareva di essere al Tardini nei giorni di gala. Tutto esaurito. Al fischio finale i crociati, sul maxischermo, esultavano, regalavano le maglie, molti rimanevano in mutande. E qui, in piazza Garibaldi, la baraonda era totale. Parma, una città in festa per il ritorno immediato in serie A. Tutti felici per aver assistito, in diretta, all'ultimo trionfo del Parma, quello decisivo. La promozione vidimata.
Tutti in attesa, in piazza Garibaldi, della grande festa serale, con il ritorno da Cittadella, in provincia di Padova, dei tifosi che avevano raccolto l'appello dei Boys 1977 di invadere Cittadella. Irriducibili Boys. Di fronte alla scarsità di biglietti disponibili, avevano invitato i parmigiani a invadere egualmente Cittadella, anche pronti a festeggiare soltanto fuori dallo stadio...
Che bel sogno. Tutta la città raccolta attorno al maxischermo. Le feste. La gioia. Il ritorno dei reduci da Cittadella (squadra compresa). 
Poi mi sono svegliato. Ho chiesto a un amico di andare a vedere in piazza Garibaldi. Mi ha detto che non stanno montando alcun maxischermo. E anche, brutta, brutta notizia, che Sky ha posto il veto per il maxischermo. Insomma, chi non ha Sky... njént da fär. Vi pare giusto? E se padre Lino, all'ultimo minuto, facesse il miracolo? (Così almeno diventerebbe Beato...)
(Nelle foto, dall'alto: 1) Il maxischermo in piazza per Italia-Galles di rugby; 2) Cittadella)

3 commenti:

Maganuco ha detto...

Non vedo perchè non debba essere giusto. Se sky ha i diritti e li ha perchè ha pagato, non vedo perchè debba elargire doni alla comunità di tifosi parmigiana...

Dopo, sognare è lecito...io ho già organizzato tra amici i festeggiamenti per sabato sera.
E non tifo Parma...

Pramzan45 ha detto...

Non ho sognato elargizioni... Solo che qualcuno comprasse i diritti da Sky... Gli sponsor del Parma, per esempio... Perché no?

Maganuco ha detto...

Sarebbe un gesto importante di attaccamento al pubblico...