O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


lunedì 18 maggio 2009

Fogliazza e il logo degli Amici dell'orto

UNA MASCOTTE
TUTTA
DA RIDERE
Troppo divertenti per non essere pubblicate su Pramzanblog: ecco le 11 "variazioni sul tema" del logo
 degli Amici dell'orto Botanico di Parma, uscite dalla magica penna di Fogliazza









































IN FONDO C'È LA GALLERIA DI FOTO
DI SAŠA MARIĆ,
LORENZO BELARDINELLI
E LORENZO LUCIONI

1 commento:

e.piovani ha detto...

sono veramente bellissimi! Da nuovo socio me li hanno dati! Devo ammettere che al momento in cui me li hanno proposti ho pensato che non avrei saputo cosa farmene. Poi a casa gli ho dato una occhiata e parecchi mi hanno proprio fatto ridere. Veramente belli e ben pensati!