O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 13 maggio 2009

Interessante lezione-intervista alla "Corale"

QUANDO IL CORO
"COPRE" IL TENORE

Incontro di melomani, alla "Verdi" per assistere all'intervista che Paolo Zoppi, presidente dell'associazione "Amici della lirica" del Cral CariParma ha fatto ad Andrea Rinaldi







È stata davvero una seratina molto sfiziosa per melomani quella che è stata organizzata in vicolo Asdente dall'Associazione Amici della lirica del Cral CariParma. Come uno spettacolo, è "andata in scena" l'intervista che Paolo Zoppi ha fatto al presidente, e corista, della "Verdi", Andrea Rinaldi. Quali sono i segreti di un coro? Come si diventa coristi? Che cosa accade quando le voci del coro sovrastano quella del tenore? È sempre felice il "matrimonio" tra il coro e certi registi o costumisti con idee, diciamo così con eufemismo, "innovative"? Ecco il resoconto della serata, in esclusiva per Pramzanblog, che abbiamo ricevuto dallo stesso Zoppi.
Interessante lezione-intervista sul coro, ieri sera alla Corale Verdi, nell’ambito delle iniziative culturali degli Amici della Musica Lirica del Cral Cariparma. Paolo Zoppi presidente della sezione, ha intervistato Andrea Rinaldi, presidente della Corale nonché corista del Teatro Regio, sul mondo dell’opera vista dal punto di vista del coro. Dopo una breve introduzione nella quale Zoppi ha ripercorso la storia e le diverse funzioni del coro, Andrea Rinaldi ha risposto ad un vero e proprio fuoco di fila di domande che hanno interessato i diversi aspetti del “mondo coro”. Ne è uscita una visione non solo interessante, ma anche sconosciuta ai più del folto pubblico, che seguiva attento e interessato il dibattito. Rinaldi, che non si è sottratto a nessuna delle domande, nemmeno le più maliziose, ha parlato apertamente della passione che deve animare per diventare coristi, di come si affronta la produzione di un’opera e dei rapporti con gli altri soggetti della produzione. E qui sono venute fuori, seppure molto garbate, le critiche verso quei registi e quei costumisti che non dimostrano di tener conto delle esigenze del coro soprattutto nella disposizione scenica e nell’abbigliamento, che spesso con copricapo a dir poco fantasiosi limitano la visione del direttore d’orchestra. Buone, per non dire amichevoli, sono spesso le relazioni che si intrecciano con i cantanti protagonisti con i quali c’è sempre la massima collaborazione. Zoppi, provocatoriamente, ha chiesto all’intervistato come si comporta il coro con qualche tenore non propriamente “simpatico” nei concertati, durante i quali, notoriamente ciascuno da il meglio di sé e molto diplomaticamente, col sorriso sulle labbra, la risposta è stata: “ Naturalmente si deve seguire sia la partitura che il direttore d’orchestra, ma in quelle circostanze, non dispiace nemmeno tanto se si “copre” il tenore. Dopo una serie di considerazioni di carattere tecnico, Rinaldi ha anche deliziato il pubblico con qualche aneddoto curioso ed ha risposto di buon grado alle domande che un pubblico sempre più interessato gli poneva e che ha voluto ringraziarlo con un caloroso applauso. Tra gli altri erano presenti Claudia Mambelli critico musicale della rivista specializzata L’opera, Lorenzo Sartorio della Gazzetta di Parma e il capo coro della Corale Verdi Claudio Morini. (p.z.)
(Nelle foto, dall'alto - CLICCARE PER INGRANDIRE - : 1) Paolo Zoppi e Andrea Rinaldi durante l'intervista - lezione; 2) Alcuni dei componenti della "Corale Verdi" durante un concerto /by Edoardo Fornaciari ©/ ; 3) Paolo Zoppi e Andrea Rinaldi durante la serata alla "Verdi")

Nessun commento: