O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


domenica 3 maggio 2009

Due secoli a confronto

VIA CAVOUR IERI E OGGI
Com'era "la vasca" nei primi anni del XX secolo e com'è adesso nei primi anni del XXI - Quale vi piace di più?


Due fotografie a confronto: via Cavour com'era agli inizi del Novecento e Via Cavour com'è adesso. Difficile fare confronti, visto che le atmosfere sono assolutamente diverse: c'è passato un secolo in mezzo. La prima immagine ha colto un momento di "ordinaria parmigianità": la gente che si ferma a guardare il fotografo in azione, il tram a cavalli con la pubblicità, i tendoni bianchi che proteggono le vetrine dei negozi dal sole. Un elemento lega le due foto: le biciclette. Sia allora, sia oggi, le biciclette non mancano. Ora ci sono i lampioni a voler far resuscitare il passato, così come l'aria tranquilla, rilassata, dei passanti. La differenza più evidente è data dal palazzo moderno sulla destra, sede bancaria. A voi quale piace di più? La "vasca" di ieri o di oggi?

2 commenti:

e.piovani ha detto...

ovviamente da me non ci si puo' aspettare altro che io preferisca quella di ieri..........ed infatti è così.
L'unico difetto di quella di oggi sono proprio quei palazzoni moderni (dovuti in questi casi ai bombardamenti e purtroppo alla successiva mancata riparazione e ricostruzione). Questi edifici sono purtroppo numerosi nella via: quello della Banca del Monte (che è quello che appare nella foto), quello dell'Unicredit (ex Banca di Roma) quello di Foot Locker e per ultimo quello della Benetton (ex Ina Assitalia).

Maganuco ha detto...

E dei vu cumprà stravaccati ovunque, ne vogliamo far menzione???