O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


domenica 8 febbraio 2009

Qui Rugby Parma: oggi è andata così

OVERMACH 24 - VIADANA 21
Il campo di Modena, che sostituisce quello disastrato di Moletolo, porta evidentemente fortuna all'Overmach Rugby Parma. Dopo la vittoria in campionato nel recupero contro l'Almaviva Capitolina, oggi nuova vittoria, nella prima giornata del girone A della Coppa Italia, contro il Viadana.
Marcatori: Pt: al 19' cp. Curie (0-3); al 21' cp. Irving (3-3): al 30' cp. Curie (3-6); al 34' cp. Curie (3-9); St: al 4' m. Milani (3-14); al 14' m. Ferraro tr. Hore (3-21); al 20' m. Ireland tr. Irving (10-21); al 28' m. Pedersen tr. Irving (17-21); al 30' m. Mariani tr. Irving (24-21)

Ecco il consueto commento del presidente dell'Overmach, Marcello Bersellini.
IL COMMENTO A CALDO DI BERSELLINI
"Siamo tutti molto contenti. È stata una vittoria sofferta, ma meritata. Alla metà del secondo tempo eravamo in svantaggio, 3 a 21, ma in venti minuti siamo riusciti a mettere tre mete, tutte trasformate da Irving, e quindi a ribaltare il risultato. Sul finire abbiamo perfino sfiorato la quarta meta, che ci avrebbe fatto guadagnare il bonus. Comunque non lamentiamoci: l'inizio di questa Coppa Italia, di cui siamo detentori, è stato positivo. Nel primo tempo avevamo in campo parecchi giovani, che non sono abituati a giocare le partite ad alto livello e, a parte i primi venti minuti, in cui abbiamo sostanzialmente tenuto, la squadra poi ha sofferto parecchio. È stato duro in particolare l'inizio del secondo tempo, quando i viadanesi hanno preso il sopravvento e ci hanno messo in ginocchio. Allora abbiamo operato alcune sostituzioni importanti e la musica è cambiata. Ottimo l'esordio del nuovo acquisto, il mediano di mischia inglese James Ireland, 25 anni a marzo, che due minuti dopo l'entrata in campo ha segnato una bellissima meta. Gli avversari forse non si aspettavano questa nostra reazione, questa nostra caparbietà, e sono andati in bambola. Così al 28' è arrivata la meta di Pedersen e al 30' quella di Mariani, propiziata da Malneek. Peccato solo per il bonus sfiorato. Il prossimo impegno in Coppa Italia sarà domenica 22, a Rovigo".
(NOTA - L'altra squadra parmigiana, il Gran Parma, ha perso 7 -20 a Treviso contro il Benetton, nel girone B)

Nessun commento: