O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


sabato 14 febbraio 2009

Cór crozè: l'opinione di Michelotti

LA SINFONIA
VERDIANA
DI VANTAGGIATO
PARMA - GROSSETO 4 - 0: Una partita bellissima, che è cominciata con un rullo di tamburi e che è finita con il suono dei violini. Il ritiro infrasettimanale ha fatto bene alla squadra di Guidolin. Oggi ho visto un Parma sublime.
Alberto, com'è andata oggi, in generale?
Finalmente ho visto una squadra vivace, serena. Finora non avevo ancora visto il Parma in pressing, oggi sì. Sia nel primo tempo, sia nel secondo tempo. Un grande Vantaggiato, un grande Paloschi. E pensär che Leon, ch'l'è stè vón di pu balórd l'a fat du gòll. In-t-al primm l'à ciapè la bàla 'd sgaidón. In-t-al secónd al gh'è scapussè cóntra... Incredìbbil. 
Che cosa mi dici del primo tempo?
Gran bell'inizio, senza il solito calo dopo i primi venti minuti. Un grandissimo gol di Vantaggiato al quarto minuto, poi dominio assoluto del campo. Abbiamo dominato una squadra che in classifica aveva gli stessi nostri punti. E dire che venivamo da una settimana molto difficile, tortuosa, di grandi tensioni.
E del secondo?
Stessa musica del primo. Unica flessione verso il 30', quando il Parma, oggi in maglia gialloblu, era già in vantaggio per 3 a 0. Ma poi ha ripreso in mano la partita ed è arrivato anche il quarto gol.
Un giudizio sulla difesa?
Pavarini inoperoso, il Grosseto non ha mai fatto un tiro in porta.  La difesa era formata da Paci, Falcone, Castellini e Zenoni. Castellini, che io chiamo il "tacchino freddo". È sempre il solito: quando rilancia non mette mai una palla mirata. Cuand al fa 'n cròss la bùtta vìa... chi gh'è gh'è, chi a'n gh'è mìga a's ràngia... Invéci al m'è piasù Falcone: ha fatto un buon rientro, dopo la lunga squalifica.
E il centrocampo?
Ottimo Lunardini, che ricorda Zoratto. Appare poco, però al gh'è sémpor. Copre ottimamente il centrocampo. Acquisto più che indovinato. E poi il solito Budel, sempre lento. Non dimentichiamo che mancava al càn lupén, Morrone...
Dell'attacco che cosa dici?
Grande Vantaggiato, che si muove molto bene, lotta, contrasta, induce i difensori agli errori. Nel primo tempo ha messo dentro un gol stratosferico e anche il secondo è stato molto bello. Anche il ragazzino, Paloschi, si è mosso molto bene. Si muove bene, corre, al sa där ànca 'na cuälca legnäda. L'intesa fra lui e Vantaggiato comincia a funzionare.
Il migliore del Parma?
Vantaggiato senza dubbi.
Il peggiore?
Avrei detto Leon se non avesse fatto due gol. Là dardè l'è stè un dizàstór, ma cmè 's fa a dìr ch'l'è stè 'l pu gram con du gòll? Allora per il peggiore dico Mariga. Tentenna con la palla, gioca un po' troppo da solo.
Un voto a Guidolin.
Sés pu. Parchè l'à avù 'l coràg 'd tgnìr fóra i du Lucaréli.
Pramzan45

Nessun commento: