O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


lunedì 10 novembre 2008

Dal nostro "inviato" Paolo Gandolfi: Sport Civiltà

Grazie al mio amico Paolo Gandolfi, (ex pivot di belle speranze quando, giovanissimo, mi occupavo di pallacanestro come giornalista e come dirigente federale), che mi ha fatto da "inviato speciale", ho avuto notizie fresche ed esclusive dal Teatro Regio, dove oggi pomeriggio si sono svolte le premiazioni di "Sport Civiltà", la manifestazione, giunta alla trentaduesima edizione, organizzata dalla sezione di Parma dei Veterani dello sport, presieduta da Luciano Campanini.
"Com'è andata?", ho chiesto a Gandolfi, che per altro è consigliere dei Veterani Sportivi.
"Molto bene. Regio tutto esaurito. Tanti applausi, molto entusiasmo, in certi momenti anche qualche ovazione. Ed è stato molto bello quando la Corale Verdi ha intonato l'Inno di Mameli, accompagnando i quattro campioni olimpici, Chiara Càinero, Giulia Quintavalle (entrambe della Guardia di Finanza e arrivate in divisa), Roberto Cammarelle, Andrea Minguzzi e il campione del mondo di ciclismo Alessandro Ballan. Molto divertente e commovente".
"Altri momenti interessanti?"
"Quando l'assessore allo sport Vittorio Adorni ha "intervistato" Ballan, facendogli notare che era stato proprio lui, quarant'anni fa a Imola, l'ultimo italiano a conquistare la maglia iridata in Italia. Mi hai rubato un record, gli ha detto più o meno Adorni, però io ho vinto con un distacco di oltre 9 minuti, tu per un pelo...".
"La famiglia Buffon è venuta al gran completo..."
"Sì, e ha ricevuto uno scroscio d'applausi. Si temeva che fosse impossibilitato a venire Gianluigi, il portierone della Nazionale, invece c'era anche lui. Sono tutti simpatici, papà, mamma, Gianluigi e le sorelle. A un certo punto il papà, Adriano Buffon, ha detto che quando Gianluigi era ancora un ragazzino, sperava che si fermasse all'interregionale, per proseguire gli studi. Invece si è trovato in casa un fenomeno del calcio..."
"E la Corale Verdi?"
"Emozionante, come sempre. Ha infiammato la platea e ogni ordine di posti (escluso il loggione, che era chiuso) interpretando brani di Verdi, diretta in modo perfetto, come sempre, da Fabrizio Cassi.
"Peccato che si sia dovuti andare un po' di corsa, perché alle 20,45 cominciava la partita del Parma. Però sono state egualmente due ore molto belle".
(Nella foto in alto: Paolo Gandolfi /by aemme/)

Nessun commento: